Viaggio di gruppo in Vietnam, tra le minoranze etniche del Nord

alt="Diventare travel blogger… vivere per raccontarla!"
Diventare travel blogger… vivere per raccontarla!
12 Ottobre 2019
alt="Io sono Malala, la voce coraggiosa del Pakistan"
Io sono Malala, la voce coraggiosa del Pakistan
1 Novembre 2019

Viaggio di gruppo in Vietnam, tra le minoranze etniche del Nord

alt="Viaggio di gruppo in Vietnam, tra le minoranze etniche del nord"

Viaggio di gruppo in Vietnam, tra le minoranze etniche del nord

Il Vietnam è stato uno dei primi paesi che ha bussato alla mia porta. Era il 1991, avevo appena finito il liceo, e la mia insegnante di musica con cui ero in splendidi rapporti mi propose di accompagnarla in Vietnam per una tournée. Poi il suo contratto è sfumato e con lui anche il mio possibile viaggio quando ancora, presumo, il Sudest asiatico non era gettonato come oggi. Alla fine in Vietnam ci sono arrivata qualche mese fa e sono rimasta molto colpita dalla sua gente, i suoi paesaggi, il suo misticismo e, non ultimo, l’eccellente gastronomia. Superfluo a dirsi che sono rientrata in Italia con la voglia di tornarci quanto prima per approfondire la conoscenza e così ho proposto a Massimo e Barbara di Viaggi Tribali un bel viaggio di gruppo in Vietnam alla scoperta delle minoranze etniche del nord.  Tra paesaggi stratosferici, villaggi dimenticati da Dio e mercati tradizionali, entreremo in contatto con la popolazione locale per riscoprire insieme il sapore della semplicità.

Viaggio di gruppo in Vietnam, tra le minoranze etniche del Nord

Il viaggio di gruppo in Vietnam di Viaggi Tribali – dal 18 maggio al 3 giugno 2019 – è già partito in passato un paio di volte e ha avuto ottimi riscontri da parte di chi cerca qualcosa che vada oltre il classico itinerario proposto dagli operatori di settore.

È un tour culturale, naturalistico ed etnografico alla scoperta del Vietnam del Nord e dei suoi ritmi lenti e rilassati, con le antiche tradizioni e i paesaggi mozzafiato che si susseguono senza soluzione di continuità tra fiumi, baie, risaie e sorrisi.

Un viaggio a contatto con le diverse etnie di cui conosceremo usi e costumi grazie all’ausilio di una guida locale esperta dell’area tribale parlante italiano.

Ci addentreremo nel Vietnam delle regioni montagnose del Tonkino – con la vegetazione rigogliosa e le risaie a terrazza – e lungo la catena montuosa del Fansipan, la vetta più alta del paese, che ci regalerà scorci indimenticabili.

Visiteremo mercati tradizionali tra cui quello di Lung Phinh – che ha luogo nei giorni prestabiliti dal calendario lunare, quelli della Tigre e della Scimmia – dove si riversano le differenti minoranze etniche della regione. Assisteremo alla cerimonia del Cap Sac, un rituale che segna il passaggio all’età adulta dei giovani appartenenti al gruppo etnico dei Dao, e assaggeremo il tradizionale ruou, un alcol di riso che si beve con le cannucce di bambù.

Ci rilasseremo con bagni in acqua profumata a base di erbe aromatiche come la citronella, le foglie di pompelmo e il basilico santo, e ci coccoleremo con piacevoli pediluvi in acqua calda unita a zenzero, sale ed erbe medicinali di Ngai Cou. Faremo ginnastica alla vietnamita con la tradizionale Yijinjinge ed esploreremo villaggi pressoché sconosciuti in sella a una bicicletta.

Ci spingeremo fino alle grotte di Tam Coe, una riserva naturale la cui bellezza le è valsa il titolo di Ha Long terrestre, e concluderemo il nostro viaggio con una crociera di due giorni in una delle Sette Meraviglie Naturali del Mondo, la “baia del dragone che scende in mare” (dal vietnamita Ha Long) perché, sebbene non ami il turismo di massa, ci sono cose che vanno viste sì o sì almeno una volta nella vita.

La Baia di Ha Long, una delle Sette Meraviglie Naturali del mondo

Last, but not least, oltre allo spirito nutriremo il corpo con una gastronomia d’eccezione. Provare il cibo locale è uno dei tanti modi per capire un paese e quando è di qualità, come quello vietnamita, diventa anche un privilegio!

La Globetrotter

Questo non è un programma di viaggio ma un semplice post evocativo per darvi un’idea del tipo di esperienza che andremo a vivere. Per maggiori informazioni e l’itinerario dettagliato, non esitare a contattarmi. Risponderò con piacere a tutte le vostre domande.

Conosci qualcuno che potrebbe essere interessato al viaggio di gruppo in Vietnam? Condividi il mio post, grazie!

Diana Facile
Diana Facile
In primis viaggiatrice, tutto il resto a seguire... sempre che abbia un travel davanti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *