Viaggio di gruppo in Vietnam. Gran tour mercati e antiche etnie

Bologna in un giorno. Cosa fare e cosa vedere nella città dei portici
14 Giugno 2020
Visitare Venezia in due giorni: itinerario a piedi nella Serenissima
25 Giugno 2020

Viaggio di gruppo in Vietnam. Gran tour mercati e antiche etnie

alt="Viaggio di gruppo in Vietnam. Gran tour mercati e antiche etnie"

Viaggio di gruppo in Vietnam. Gran tour mercati e antiche etnie

Il Vietnam è stato uno dei primi paesi che ha bussato alla mia porta. Era il 1991, avevo appena finito il liceo, e la mia insegnante di musica con cui ero in splendidi rapporti mi propose di accompagnarla in Vietnam per una tournée. Poi il suo contratto è sfumato e con lui anche il mio possibile viaggio quando ancora, presumo, il Sudest asiatico non era gettonato come oggi. Alla fine in Vietnam ci sono arrivata da sola dopo quasi un mese trascorso in Cambogia e sono rimasta molto colpita dalla sua gente, i suoi paesaggi, il suo misticismo e, non ultimo, l’eccellente gastronomia. Superfluo a dirsi che sono rientrata in Italia con la voglia di tornarci quanto prima e l’occasione arriva con Viaggi Tribali che mi propone di accompagnare un viaggio di gruppo in Vietnam. Tra paesaggi stratosferici, villaggi dimenticati da Dio e mercati tradizionali, entreremo in contatto con la popolazione locale per riscoprire insieme il sapore della semplicità.

Viaggio di gruppo in Vietnam.

Gran tour mercati e antiche etnie

Ecco l’itinerario dettagliato del viaggio di gruppo in Vietnam in programma dal 25 novembre al 7 dicembre 2020 (Covid permettendo).

1° giorno: mercoledì 25 novembre 2020, Italia

Partenza dai principali aeroporti italiani. Pasti e pernottamento a bordo.

2° giorno: giovedì 26 novembre 2020, Hanoi

Arrivo ad Hanoi, capitale del Vietnam. Accoglienza e transfer in hotel. A seconda dell’orario d’arrivo programmeremo attività o relax e cena serale.

3° giorno: venerdì 27 novembre 2020, Hanoi – Lao Cai (treno)

Giro di orientamento alla scoperta di Hanoi. In base al tempo a disposizione visita al tempio della Letteratura fondato nel 1070 come scuola per i letterati. È un posto di culto straordinario e un’eccellente espressione dell’elevata considerazione dei vietnamiti per la cultura e la letteratura in generale. All’inizio del XIX secolo il monumento diventò la prima università del Vietnam e venne dedicato a Confucio. Visita alla Pagoda di Tran Quoc. Passeggiata nella zona delle 36 vie: via della seta, del ricamo e delle lacche, via delle urne funerarie e delle candele rosse o via del mercato dei fiori. Questa passeggiata è memorabile: alcune vie si restringono in un labirinto di viuzze minuscole con le famose case tunnel. Visita al Ponte rosso, al Tempio di Giada e al Museo delle Donne. Sosta presso un caffè locale per la degustazione del famoso Caphé Trung, con crema di zabaione. In Vietnam, come in Italia, il caffè è un vero e proprio rito.

4° giorno: sabato 28 novembre 2020, Sapa

Trekking esclusivo Sapa out of the crowd. Arrivo a Lao Cai al mattino presto. Trasferimento auto privata fino a Sapa. Questo trekking vi porterà alla scoperta di una vallata più tranquilla e meno turistica rispetto alla conosciuta Ta Phin o Muong Hoa Valley, dove invece le popolazioni sono molto più influenzate dal turismo massivo degli ultimi anni. Si parte in auto in direzione Nord per un breve tratto in auto e potrete fare alcune soste per fotografare i magnifici scorci sul Monte Fansipan o sulla vallata Sin Chai. Poi si prosegue attraversando una densa foresta pluviale e diverse cascate prima di arrivare al villaggio di Ban Khoang, abitato dalla tribù dei Red Zao. Qui avremo a disposizione circa un’ora per girare nel villaggio e capire in maniera più approfondita quali sono i ritmi e le attività che scandiscono la giornata di questi piccoli gruppi minoritari. Lasciamo Ban Khoang fino a raggiungere la vallata Ta Giang Phin abitata dai Black Hmong che vivono in piccoli villaggi sulle rive di un suggestivo corso d’acqua che contribuisce a rendere l’atmosfera ancora più magica e pacifica.

5° giorno: domenica 29 novembre 2020, Sapa – mercato – Hanoi

In prima mattinata partenza in direzione di Lao Cai e proseguimento per la zona di Bac Ha, per la visita ad uno dei mercati più colorati della regione: Bac Ha Market. Nel pomeriggio partenza da Lao Cai. Arrivo ad Hanoi in serata.

6° giorno: lunedì 30 novembre 2020, Hanoi – Halong (barca)

Partenza verso una delle più belle località del mondo: la Baia di Halong (il drago che scende), dichiarata dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità. Imbarco per una crociera fra i paesaggi da sogno della baia di Halong. Questa “ottava meraviglia del mondo” che si estende su circa 1.500 km² di superficie, conta quasi duemila isolotti, isole e scogliere carsiche, che emergono dal mare come vere e proprie sculture e che ospitano numerose grotte. Pasti a bordo del battello con degustazione di frutti di mare e altre prelibatezze della cucina vietnamita. Pernottamento a bordo della stessa giunca in cabina privata (con aria condizionata e doccia).

7° giorno: martedì 01 dicembre 2020, Halong – Hanoi – Hue (volo interno)

Colazione a bordo. Mattinata da trascorrere in crociera attraverso i paesaggi magici della baia di Bai Tu Long. Brunch e pranzo a bordo. Sbarco e ritorno verso Hanoi, poi transfer privato in aeroporto per il volo diretto a Hue.

8° giorno: mercoledì 02 dicembre 2020, Hue – Hoi An

Partenza e transfer a Hoi An con auto privata (circa 3 ore di tragitto). Sosta presso Hai Van Pass (Passo tra le nuvole) da cui si gode di una vista spettacolare sulla costa di Danang. Sosta presso la Montagna di Marmo e visita al complesso. La città di Hoi An è situata a una trentina di km a sud-est di Danang, adagiata sulle rive del fiume Thu Bon. Nel XVI secolo questo vecchio porto Champa assunse il nome di Faifo. Potrete concedervi una passeggiata nelle affascinanti viuzze di questo piccolo e antico porto classificato dall’Unesco come Patrimonio dell’Umanità. Visita al ponte giapponese, al tempio di Quan Cong, al tempio Fujian. Nella via Tran Phu si possono ammirare case molto graziose, vecchie di due secoli, che conservano l’originaria struttura e offrono un esempio inconfutabile di integrazione cino-giapponese che ha influenzato lo stile locale. Arrivo ad Hoi An, città magica per molti turisti. Famosa per le sue lampade di seta colorate che illuminano ogni sera questo piccolo porticciolo, la cucina assai rinomata e tanto altro.

9° giorno: giovedì 03 dicembre 2020, Hoi An – Ho Chi Minh (volo interno)

Scoperta dei magici paesaggi della campagna di Hoi An. Partenza con la bici in direzione del villaggio Cam Thanh. Attraverserete campi di riso puntellati di cappelli a cono dei tanti contadini che ogni giorno riversano fatiche e tante ore di lavoro. In questo villaggio sarete sicuramente colpiti dalla quantità di palme di cocco, con cui vengono costruiti moltissimi oggetti. Avrete modo di vedere un artigiano all’opera. Si continua poi verso il villaggio dei gamberetti dove potrete osservare da vicino il duro lavoro dei pescatori e provare a immedesimarvi in loro provando a gettare in acqua le reti e tentare la fortuna di pescare qualche piccola preda. Si prosegue il tour a bordo delle tradizionali barche tondeggianti a forma di cesto attraverso le verdissime e rigogliose palme acquatiche fino a raggiungere la casa di una famiglia locale dove gusterete un buonissimo pranzo dal sapore locale. Transfer in aeroporto per il volo diretto a Saigon.

10° giorno: venerdì 04 dicembre 2020, Ho Chi Minh – Cu Chi – Ho Chi Minh

Escursione a Cu Chi, dove i vietcong hanno combattuto contro gli americani grazie a un miracolo di tecnica primitiva. I guerriglieri sfuggivano ai loro nemici in un labirinto di tunnel resistenti alle bombe e che si estendevano per quasi 200 km. La maggior parte di questi tunnel è troppo stretta per gli ospiti occidentali e si viene spesso sopraffatti dal senso di claustrofobia, ma una piccola parte del labirinto è stata allargata per dare ai turisti una accurata descrizione della città sotterranea di Cu Chi. Ritorno a Saigon nel pomeriggio per la visita al Museo della Guerra e dei Residuati bellici. Proseguimento della visita con i monumenti e siti che più risentono dell’influenza coloniale francese, durata ben 95 anni: la posta centrale, una perla dell’architettura coloniale dotata di una grande struttura metallica, opera di Gustav Eiffel, e di una bellissima vetrata, la vicina cattedrale di Notre Dame. Visita al Thien Hau Temple (tempio della Signora Celeste).

11° giorno: sabato 5 dicembre 2020, Ho Chi Minh – Ben Tre Can Tho

Partenza in mattinata per Ben Tre ed escursione in barca sul fiume di Mekong per osservare da vicino le attività che caratterizzano in particolare questo fiume. Altra escursione in barca attraverso i canali Cai Sơn e Nhơn Thạnh dove poter vedere all’opera alcune famiglie locali. Prenderemo poi un cart locale tirato da una bicicletta, detto xe lôi,, e attraverseremo i verdeggianti campi di riso e altre piantagioni di verdura anche per poter capire meglio l’importanza dell’agricoltura nell’economia del Vietnam. Verso mezzogiorno ci fermeremo presso Mr. Hai Ho per imparare a cucinare qualche pietanza locale. Pranzo. Nel pomeriggio, a bordo di una tradizionale imbarcazione a remi, percorreremo un altro tratto di fiume attraversando canaletti e immergendoci nella tipica vegetazione del Mekong caratterizzata da verdi palme acquatiche. Si continua a navigare lungo il canale Cai Coi per fare ritorno alla città di Bến Tre. Proseguimento per Can Tho e cena in una famiglia locale.

12° giorno: domenica 06 dicembre 2020, Can Tho – Ho Chi Minh (volo internazionale)

Partenza per visitare il colorato mercato di Cai Rang, il più grande mercato galleggiante del delta del Mekong. Qui avrete l’opportunità di osservare il trambusto e la velocità degli affari di centinaia di barche di varie dimensioni, canoe, barche che trasportano frutta, verdura, riso, spezie, vestiti e cose di ogni genere. Un ottimo scenario anche per bellissime foto ricordo. Ritorno a Saigon e a seguire partenza per l’Italia.

13° giorno: lunedì 7 dicembre 2020, Italia

Arrivo nei principali aeroporti italiani e fine del viaggio di gruppo in Vietnam.

La Globetrotter

Se desideri informazioni supplementari (prezzo, alloggi e via dicendo) su questo viaggio di gruppo in Vietnam non esitare a scrivermi compilando il form che trovi in alto a destra (o in fondo al post se stai leggendo da dispositivo mobile). Risponderò con piacere a tutte le tue domande.

Conosci qualcuno che potrebbe essere interessato al viaggio di gruppo in Vietnam? Condividi il mio post, grazie! 🙏

Iscriviti alla Newsletter per non perderti le novità settimanali sul blog. Nuovi itinerari, racconti di viaggio, consigli pratici, approfondimenti culturali, partenze di gruppo e tanto altro! 😉

Diana Facile
Diana Facile
In primis viaggiatrice, tutto il resto a seguire... sempre che abbia un travel davanti!

2 Comments

  1. Alfonso Esposito ha detto:

    Credo sia un viaggio magnifico. È veramente dal profondo del mio cuore che auspico la sua concretizzazione 🍀🍀🍀🍀🍀🍀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *