Viaggio di gruppo in Normandia tra abbazie, spiagge e scogliere

Normandia. Uno di quei pezzi di mondo che vive nell’immaginario collettivo di tutti noi. Ricca di storia, cultura e tradizioni, la Normandia offre una varietà paesaggistica impressionante ed è una meta indubbiamente adatta a chi, come me, ama viaggiare a contatto con la natura. Sarà che sono cittadina ma ogni tanto sostituire il grigio del cemento al verde di un bosco male non fa e il viaggio di gruppo in Normandia tra abbazie, spiagge e scogliere potrebbe essere un’ottima proposta per cambiare aria.

Il tour partirà da Rouen con le sue case centenarie di legno e paglia (ci sono stata e ne ho splendidi ricordi) e passando per le scogliere bianche di Etretat che affascinarono i primi pittori impressionisti giungerà all’abbazia di Mont Saint-Michel che durante l’alta marea si trasforma in isola. Superfluo a dirsi che non mancherà una visita ai luoghi del D-Day, quelli dello sbarco in Normandia del 6 giugno 1944.

Il viaggio di gruppo in Normandia – tra abbazie, spiagge e scogliere – sarà accompagnato da una GAE (Guida Ambientale Escursionista) ed è prevista una sola partenza per la prossima estate, dal 10 al 18 agosto.

La quota individuale di partecipazione parte da 1.220 euro in camera doppia condivisa.

Se desideri ulteriori informazioni sul programma di viaggio, i costi dettagliati e le prenotazioni, compila il form qui sotto. Il Tour Operator risponderà, senza impegno, alle tue domande.

Viaggio di gruppo in Normandia tra abbazie, spiagge e scogliere

Giorno 1 (10.08.2019): Italia – Parigi – Rouen

Ritrovo dei partecipanti in aeroporto a Parigi e trasferimento con pulmino privato verso ovest fino alla “capitale” della Normandia, Rouen, dove potremo godere di un primo sguardo dell’atmosfera. Cena e pernottamento.

NB: Per regolamento internazionale le camere sono disponibili a partire dal primo pomeriggio. È facoltà dell’hotel assegnarle prima nel caso in cui fossero già disponibili e preparate.

Giorno 2 (11.08.2019): Rouen (Alla scoperta della capitale normanna e dei suoi dintorni)

Giornata dedicata a visitare i tranquilli vicoli di Rouen, passeggiando per le sue stradine strette e tortuose, tra campanili e case “a graticcio” che nonostante siano costruite in legno e fango resistono intatte da più di 400 anni. La grandiosa Cattedrale di Rouen, una delle più belle di Francia, completerà la nostra visita della città.

alt=2Il viaggio di gruppo in Normandia parte da Rouen, capitale normanna"

Il viaggio di gruppo in Normandia parte da Rouen, capitale normanna – Photo Credit FSNC

Dopo un rapido spuntino, ci avvieremo in auto a Giverny, cittadina in cui si trova la casa in cui visse il famoso pittore Claude Monet dal 1883 fino al 1926, anno della sua morte. L’affascinante giardino, con le ninfee e i ponti di ispirazione giapponese, stimolò la mente di Monet nella creazione di alcuni dei quadri più celebri del movimento impressionista.

Giorno 3 (12.08.2019): Rouen – Falesie di Etretat

Dopo un tragitto in auto di circa 80 km ci affacceremo sull’Atlantico dalle alte falesie bianche di Etretat, le più famose della regione. Seguiremo un breve sentiero lungo la costa, a picco sul mare e con spettacolari scorci sulle tre caratteristiche formazioni dell’arco di Manneporte, dell’elefante di Amont e della torre dell’Aiguille. Pausa pranzo nel tranquillo paesino di Etretat.

alt="Falesia di Etretat e il viaggio di gruppo in Normandia"

Falesie di Etretat – Photo Credit FSNC

Rientro a Rouen in tempo utile per la cena e pernottamento.

Info sull’escursionedislivello: 120 m – lunghezza: 5 km – durata: 2 ore – difficoltà: **

NB: Il sentiero presente qualche breve tratto esposto

Giorno 4 (13.08.2019): Rouen – Foce della Senna – Granville

Giornata di trasferimento verso sud, per raggiungere Granville (circa 280 km da Rouen). Ne approfitteremo per visitare alcune delle attrattive principali lungo il percorso: la foce della Senna, con il moderno ponte sospeso che la attraversa; il porto atlantico del villaggio di Honfleur.

Arrivo nel tardo pomeriggio a Granville, cittadina storica costruita su un promontorio sull’Atlantico, dove ci sistemeremo nel nostro hotel per la notte.

Giorno 5 (14.08.2019): Granville – Mont Saint Michel

Trasferimento in mattinata per la prossima meta, Mont Saint Michel, il monastero che sovrasta l’isola e che diventa una penisola con la bassa marea, sito Unesco insieme alla sua baia. Una visita memorabile in uno dei luoghi “icona” della Francia che ci impegnerà per buona parte della restante giornata. Marea permettendo, ci addentreremo anche sui banchi sabbiosi intertidali (“tra le maree”) che circondano il monte.

alt="Visita all0abbazia di Mont Saint-Michel durante il viaggio di gruppo in Normandia" -

Visita all0abbazia di Mont Saint-Michel durante il viaggio di gruppo in Normandia – Photo Credit FSNC

Rientro a Granville in tempo utile per cena e pernottamento.

Giorno 6 (15.08.2019): Granville – Bayeux – Costa normanna

Trasferimento in auto verso nord (per circa 100 km) attraversando in diagonale la Normandia meridionale e cogliendo l’occasione per qualche visita lungo il tragitto, come la Cattedrale di Coutances, che Victor Hugo definì “la più bella Cattedrale che abbia visto dopo quella di Chartres”, e l’inaspettata, bucolica Abbazia di Cerisy-la-Forêt.

Arrivo in tardo pomeriggio a Bayeux, tipica cittadina di impianto medievale a meno di 10 km dalla costa atlantica, dove ci sistemeremo nel nostro hotel per la notte.

Giorno 7 (16.08.2019): Bayeux – Spiagge del D-DAY

Giornata dedicata a scoprire e visitare i luoghi che furono teatro del mitico D-DAY del 6 giugno 1944, lo sbarco in Normandia. Utah, Sword, Omaha, Juno e Gold sono i nomi in codice dati alle spiagge normanne in cui è avvenuto lo sbarco alleato, ma Omaha Beach è forse la più famosa perché teatro della più cruenta battaglia.

Nelle nostre escursioni andremo alla scoperta dei luoghi di Hemingway, da cui il celebre scrittore agì come corrispondente di guerra per il giornale Collier’s sbarcando insieme alle truppe alleate e partecipando attivamente alla liberazione di Parigi. Avremo modo di passeggiare tra la spiaggia e i bunker ancora rimasti a testimonianza di quanto accaduto, i vari cimiteri di guerra americani e tedeschi, oltre a monumenti che ovunque ricordano gli storici eventi.

alt="Viaggio di gruppo in Normandia - Bayeux e le spiagge del D-Day"

Bayeux e le spiagge del D-Day – Photo Credit FSNC

Giorno 8 (17.08.2019): Bayeux – Bayeux, l’Arazzo e i suoi dintorni

Nella mattina, una doverosa visita per ammirare il famoso Arazzo di Bayeux ricamato nell’XI secolo su una stoffa di 68 metri di lunghezza per narrare in forma di scene figurative la storia della conquista dell’Inghilterra da parte di Guglielmo il Conquistatore, e che è considerato il primo…fumetto della storia!

Proseguiremo poi la nostra visita dei dintorni e della costa, e magari se il tempo ce lo consentirà potremo permetterci anche un tuffo al mare.

Giorno 9 (18.08.2019): Bayeux – Parigi – Italia

Trasferimento nel primo mattino verso Parigi, per essere in aeroporto in tempo utile per l’imbarco dei voli del primo pomeriggio per l’Italia.

NB. Per regolamento internazionale le camere vanno liberate la mattina. È facoltà dell’hotel consentirne l’uso fino al pomeriggio previa disponibilità e con possibile supplemento “day use”.

La Globetrotter

Se non vuoi perderti nemmeno un articolo di La Globetrotter iscriviti alla newsletter mensile!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *