Viaggio di gruppo in Andalusia con trekking al Caminito del Rey

Quando pensate all’Andalusia qual è la prima cosa che visualizzate? Le ballerine di flamenco che si esibiscono per le vie di Siviglia, la Mezquita di Córdoba o magari l’Alhambra di Granada? Queste sono le immagini iconiche un po’ per tutti noi o sbaglio? Ma quanti di voi sanno che l’Andalusia ospita anche un parco naturale di indicibile bellezza noto come il Parque Natural de la Sierra Subbetica che offre la possibilità di trekking indimenticabili e unici al mondo? Io, personalmente, rientro nel gruppo di persone che ne ignoravano l’esistenza fino a pochi giorni fa per cui mi sembra giusto divulgare il verbo con questo bel viaggio di gruppo in Andalusia che alla visita delle città più belle e significative della regione unisce il piacere di immergersi in mezzo alla natura e di percorrere il Caminito del Rey, uno dei sentieri più avventurosi al mondo ritenuto impraticabile fino a non molto tempo fa.

Il viaggio di gruppo in Andalusia – tra natura e cultura – sarà accompagnato da una GAE (Guida Ambientale Escursionista) ed è prevista una sola partenza per la prossima estate, dal 21 al 29 settembre. Quella di maggio ormai ce la siamo persa.

La quota individuale di partecipazione parte da 1.150 euro in camera doppia condivisa.

Se desideri ulteriori informazioni sul programma di viaggio, i costi dettagliati e le prenotazioni, compila il form qui sotto. Il Tour Operator risponderà, senza impegno, alle tue domande.

Viaggio di gruppo in Andalusia con trekking al Caminito del Rey

Giorno 1 (21.09.2019): Italia — Siviglia

Arrivo all’aeroporto di Siviglia e trasferimento libero in hotel situato nel centro cittadino. Nel tardo pomeriggio, incontro con la guida e il resto del gruppo. Compatibilmente con gli orari di arrivo, passeggiata esplorativa in città; cena in un locale tipico sivigliano e passeggiata notturna nei quartieri di Santa Cruz per perderci nei locali dove si ballano il Flamenco e la Sivigliana.

Pernottamento in hotel a Siviglia.

NB: per regolamento internazionale le camere sono disponibili a partire dal primo pomeriggio. È facoltà dell’hotel assegnarle prima nel caso in cui fossero già disponibili e preparate.

Giorno 2 (22.09.2019): Siviglia

Dopo la prima colazione, inizieremo la nostra visita di Siviglia: vedremo l’imponente Cattedrale, cammineremo per Avenida de la Constitución passando per Plaza San Salvador e raggiungendo il tipico quartiere di Santa Cruz. Ci dirigeremo verso il Parco di María Luisa per vedere Plaza de España, la antica fabbrica di tabacco dove è stata ambientata la celebre opera Carmen di Bizet, ora diventata una prestigiosa università. Pranzo in un tipico locale sivigliano a base di tapas.

alt="Viaggio di gruppo in Andalusia: Plaza de España"

Plaza de España

Andremo poi alla scoperta del maestoso Alcazar. Risalendo il corso del Guadalquivir, incontreremo la Torre dell’Oro e la famosa Plaza de Toros.

Cena in centro prima di decidere come trascorrere il resto della nostra seconda serata spagnola.

Giorno 3 (23.09.2019): Cordoba – Sierra Subbetica

Dopo colazione prepareremo i bagagli per trasferirci verso Cordoba (144 km, 1h e 45’ circa).

Visita della città e delle sue principali attrazioni, fra cui la celebre e meravigliosa Mezquita, il ponte romano, lo storico quartiere arabo, i suoi patii fioriti leggendari all’interno dei quali ci fermeremo per assaporare un buon thè.

Interno della Mezquita di Cordoba

Nel tardo pomeriggio, trasferimento nel Parco Naturale della Sierra Subbetica (79 km, 1h circa).

Sistemazione nell’hacienda immersi nella Sierra, cena e pernottamento.

Giorno 4 (24.09.2019): Sierra Subbetica – El Cañón del Bailón

Dopo colazione, partenza per il trekking di un’intera giornata nella Sierra Subbetica caratterizzata da un ambiente mediterraneo modellato nella roccia carsica che raggiunge il suo punto di massima altezza presso la Tiñosa.

Circondati dagli ulivi, da cui origina uno degli oli più rinomati della Spagna, cammineremo lungo sentieri panoramici sotto il volo attento dell’avvoltoio e del grifone – non difficili da vedere da queste parti – prima di avventurarci all’interno del canyon del fiume Bailón, una vera meraviglia della natura che ci permette di affacciarci su un panorama unico su tutta la valle.

Nel tardo pomeriggio, ritorno all’hacienda, cena e pernottamento.

Info sull’escursionedislivello: 470 m – lunghezza: 12 km – durata: 5 ore – difficoltà: **

Giorno 5 (25.09.2019): Sierra Subbetica – la Via Verde in bicicletta

Dopo colazione, giornata interamente dedicata alla scoperta della Sierra Subbetica in bicicletta.

Percorreremo la famosa Via Verde, passando per Zuheros, Cabra e Luque, percorrendo l’antica via del treno convertita in uno splendido itinerario facilissimo, pianeggiante e senza auto.

Nel tardo pomeriggio, ci recheremo alla famosa Cueva de los Murciélagos (Grotta dei Pipistrelli), una suggestiva frattura terrestre che ci riserva formazioni geologiche sorprendenti.

Ritorno all’hacienda, cena e pernottamento.

Info sull’escursione in bicidislivello: 100 m – lunghezza: 34 km – durata: 5 ore

Giorno 6 (26.09.2019): Sierra Subbetica – Granada

Dopo colazione, partenza in auto per Granada (84 km, 1h 25’ circa), Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’UNESCO; sistemazione nelle camere in hotel al centro di Granada e visita della città.

alt="Viaggio di gruppo in Andalusia. Panoramica dell'Alhambra di Granada"

Panoramica dell’Alhambra di Granada

Vedremo in particolare il monumento più famoso di Granada e forse di tutta la Spagna, l’Alhambra, la residenza dei sovrani musulmani, ma non ci perderemo l’Albacín, l’antico quartiere in cui si stabilirono i Mori dopo la Reconquista, e il palazzo del Generalife con i suoi giardini, il tutto con lo sfondo della Sierra Nevada che domina l’ambiente circostante.

Cena al centro di Granada e pernottamento.

Giorno 7 (27.09.2019): Granada – Caminito del Rey

Mattinata dedicata alla visita di Granada, allo shopping e alla possibilità, di provare un vero hammam andaluso, un momento di relax totale dopo le camminate dei giorni scorsi! Pranzo in città.

Nel pomeriggio, trasferimento a El Chorro (150 km, 2 ore circa), dove pernotteremo circondati da un ambiente ricco di natura, fiumi, profumi selvatici e soprattutto nei pressi di quella che costituirà la grande avventura del giorno successivo, il Caminito del Rey!

Giorno 8 (28.09.2019): Caminito del Rey – Malaga

Oggi ci aspetta una fantastica escursione a dir poco mozzafiato: il Caminito del Rey, un percorso sospeso a circa 100 m dal letto del fiume che scorre nella gola del Desfiladero de los Gaitanes.

alt="Viaggio di gruppo. Trekking al Caminito del Rey"

Trekking al Caminito del Rey

Una vera e propria meraviglia creata dall’uomo nella roccia e fatta di strette passerelle, strapiombi e magnifici panorami: un percorso nato per il controllo del fiume e per il commercio, che è ora uno dei sentieri più spettacolari, e una volta più pericolosi, al mondo.

A fine escursione, trasferimento a Malaga (60 km, 1h15min circa), dove ci aspetta la nostra cena a base di paella.

Info sull’escursionedislivello: 250 m – lunghezza: 8 km – durata: 4 ore – difficoltà: **

Giorno 9 (29.09.2019): Malaga – Italia

Prima colazione in hotel e check out. In base agli orari dei voli di rientro, passeggiata in città. Trasferimento libero in aeroporto e partenza per l’Italia.

NB: Per regolamento internazionale le camere vanno liberate la mattina. È facoltà dell’hotel consentirne l’uso fino al pomeriggio previa disponibilità e con possibile supplemento “day use”.

La Globetrotter

Se non vuoi perderti nemmeno un articolo di La Globetrotter iscriviti alla newsletter mensile!

2 comments

  1. Alfonso

    Tra pochi giorni sarò nei luoghi da te citati, Siviglia,Granada, Malaga, farò il famoso Caminito del Rey, spero mi piaccia. Vederlo sul tuo blog mi ha galvanizzato ancora di più. Sarà la mia seconda volta da solo, e ti confesso che comincia a piacermi. Un affettuoso abbraccio, e un bacione Diana

    • Diana
      Author

      Sono sicura che sarà uno splendido viaggio! Prima o poi però devi fare un viaggio con me…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *