Viaggio di gruppo alle Seychelles: adrenalina pura tra mare e natura

Spiagge di sabbia talmente bianca da sembrare borotalco contornate di palme e acque calde e cristalline che ospitano coralli a non finire. Immagine da cartolina che si materializza davanti ai nostri occhi non appena sentiamo pronuncia il nome Seychelles. Un paradiso che non a caso molti sposi novelli scelgono per coronare il loro sogno d’amore. Quel che molti ignorano è che le Seychelles, oltre a essere la meta ideale per gli amanti di mare, sole e relax, è altrettanto appetibile per gli amanti della natura lussureggiante e a tratti inesplorata che caratterizza l’intero arcipelago. Ecco quindi che una semplice vacanza può diventare qualcosa di più. Un viaggio di gruppo alle Seychelles attraverso itinerari in mezzo alla giungla per raggiungere spiagge deserte come lo vedete?

Io benissimo ma d’altronde per me un viaggio senza contatto con la natura non è un viaggio, è come se gli mancasse qualcosa.

Il viaggio di gruppo alle Seychelles – organizzato in collaborazione con l’Ente del Turismo delle Seychelles – partirà dalla scoperta di Mahé, l’isola più grande dell’arcipelago, e dopo averla ammirata in lungo e largo con trekking all’Indiana Jones in mezzo alla giungla per raggiungere spiagge segrete, si sposterà a Praslin con la visita, tra le altre cose, di Fond Ferdinand, gioiello naturale ancora pressoché intaccato dal turismo. Il viaggio terminerà a La Digue, isola in cui biciclette e carri di buoi sono di gran lunga preferiti alle automobili e che vanta non solo le spiagge più belle ma anche la gente più cordiale e l’atmosfera più serena delle Seychelles. Non so a voi ma a me sembra un sogno a occhi aperti… dopo le San Blas in barca a vela sono aperta a ogni tipo di avventura!

Il viaggio di gruppo alle Seychelles – adrenalina pura tra mare e natura – sarà accompagnato da una GAE (Guida Ambientale Escursionista) e ha varie partenze in programma per il 2019 (il primo è già partito e pare sia stato un successo):

  • dal 21 luglio al 3 agosto 2019
  • dal’8 al 21 settembre 2019
  • dall’1 al 14 dicembre 2019

La quota individuale di partecipazione parte da 1.560 euro in camera doppia condivisa.

alt="Viaggio di gruppo alle Seychelles - Photo Credits FSNC"

Viaggio di gruppo alle Seychelles – Photo Credits FSNC

Viaggio di gruppo alle Seychelles: adrenalina pura tra mare e natura

Giorno 1: Italia – Mahé

Partenza dall’Italia con volo di linea per Mahé, con arrivo il giorno successivo.

Giorno 2: Mahé

Arrivo e trasferimento in hotel. Dopo un po’ di riposo, ci sposteremo nella spiaggia di Beau Vallon per relax e mare, aspettando il tramonto in una delle spiagge più famose dell’isola.

NB. Per regolamento internazionale le camere sono disponibili a partire dal primo pomeriggio. È facoltà dell’hotel assegnarle prima nel caso in cui fossero già disponibili e preparate.

Giorno 3: Mahé – Morne Blanc – Misiones – Cascate di Port Glaud – Anse L’Islette

Prima parte della giornata dedicata al trekking nello scenografico Morne Seychelloise National Park, il Morne Blanc Trail. Circondati dalle palme, attraverseremo la foresta tropicale in un percorso ombreggiato. Prima di pranzo, ci fermeremo a Misiones per una splendida vista e per la conoscenza della flora tropicale.

Nel pomeriggio, andremo nella parte ovest dell’isola prima per vedere le meravigliose Cascate di Port Glaud, dove potremo anche tuffarci, e poi per finire la giornata in relax nella splendida spiaggia di Anse L’Islette, dove con la bassa marea potremo camminare fino a raggiungere un’isola in mezzo al mare!

Rientro in hotel per cena e pernottamento.

Info sull’escursionedislivello: 200 m – lunghezza: 4 km – durata: 2 ore – difficoltà: *

Giorno 4: Mahé – Spiagge del Nord-Ovest in barca

Una giornata intera fra spiagge, snorkeling, relax e bagni al mare.

Partiremo la mattina da Bel Ombre per imbarcarci alla volta di Anse Major dove ci fermeremo per lo snorkeling. Ripartiremo poi verso Anse Bigol che esploreremo con la nostra maschera. Dopo aver passato Anse Du Riz ed essere entrati nel Parco Marino di Baie Ternay, sbarcheremo sull’isola Therese per il pranzo e il relax, oltre che per un bagno nelle sue calde acque.

Nel pomeriggio, costeggeremo la costa verso Port Launay prima di dedicarci allo snorkeling nel Parco Marino di Baie Ternay. Tempo permettendo, un’ultima sorpresa ci attende prima del ritorno nel tardo pomeriggio verso Bel Ombre.

Rientro in hotel per cena e pernottamento.

Giorno 5: Mahé – Trekking Mare Aux Cochons e Casse Dent: Anse Royal

Un sentiero straordinario nel cuore della foresta fra piante endemiche e giardini naturali che sembrano usciti da un film.

Partendo dalla costa est attraverseremo tutta l’isola fino a raggiungere uno stagno immerso nella vegetazione, fra antichi ponti in pietra dei primi missionari, cascate, piscine naturali e tante piante tropicali. Antiche distillerie nascoste fra questi monti ci accompagneranno in scorci che sembrano usciti da un ambiente giurassico, prima di intraprendere la nostra discesa verso la costa ovest fra piante imponenti e panorami mozzafiato sul mare.

Nel pomeriggio, relax e bagni a Anse Royal.

Rientro in hotel per cena e pernottamento.

Info sull’escursionedislivello: 240 m – lunghezza: 12 km – durata: 6 ore – difficoltà: **

Giorno 6: Mahé – Spiagge nascoste del sud (Anse Capucins, Anse Takamaka) e trekking piscine naturali)

La prima parte della giornata sarà dedicata alla ricerca delle spiagge più nascoste della parte meridionale dell’isola, piccole anse protette e inaccessibili che si raggiungono solamente attraverso sentieri poco segnati nella foresta. Una volta giunti a destinazione, Anse Capucins si aprirà a noi come uno scrigno segreto in tutta la sua lucentezza!

alt="Trekking nella giungla alle Seychelles"

Trekking nella giungla alle Seychelles

Dopo pranzo, ci sposteremo a Anse Takamaka per scoprire una nuova spiaggia e per intraprendere un piccolo trekking di costa che ci porterà, in breve tempo, a bagnarci in una fantastica piscina naturale a picco sul mare!

Rientro in hotel per cena e pernottamento.

Info sull’escursionedislivello: 20 m – lunghezza: 2.3 km – durata: 1.30 ore – difficoltà: *

Giorno 7: Mahé – Praslin (Attraversamento dell’isola da Grand Anse ad Anse Volbert)

In mattinata, trasferimento in aliscafo a Praslin, la seconda isola in ordine di grandezza dell’arcipelago. Trasferimento in hotel e sistemazione nelle camere.

Partiremo poi a piedi per l’attraversamento dell’isola, un trekking che ci consentirà di passare da costa a costa scavalcando il “picco” in poco meno di un’ora e mezza ma consentendoci di vedere splendidi panorami e attraversando una vegetazione davvero nuova per noi, fra alberi di mango, papaya, pandani, cocco e vaniglia! Arriveremo a Anse Volbert dove trascorreremo il resto della giornata fra bagni e relax in spiaggia.

Rientro in hotel per cena e pernottamento.

Info sull’escursionedislivello: 150 m – lunghezza: 4.5 km – durata: 2.30 ore – difficoltà: *

Giorno 8: Praslin (Attraversamento della parte nord; trekking da Anse Lazio a Anse Georgette)

Giornata dedicata a uno spettacolare trekking che ci porterà da Anse Lazio a Anse Georgette passando nell’entroterra e lungo la costa, un vero tuffo nella preistoria in una giungla inesplorata che raramente vede turisti attraversarla.

Partenza dalla splendida Anse Lazio, una lunga e ampia linea di sabbia bianca contornata da alberi di casuarina e takamaka, per arrivare in una delle spiagge più belle delle Seychelles, quell’Anse Georgette chiusa all’accesso via terra ma raggiungibile con il nostro trekking attraverso la costa, la cui vista normalmente lascia senza parole qualsiasi viaggiatore!

Pomeriggio rilassante dopo la camminata della mattina, rimanendo in spiaggia per rilassarci, nuotare e fare snorkeling.

Rientro in hotel per cena e pernottamento.

Info sull’escursionedislivello: 150 m – lunghezza: 6 km – durata: 3.30 ore – difficoltà: **

Le splendide spiagge delle Seychelles – Photo Credits FSNT

Giorno 9: Praslin – Fond Ferdinand e spiagge del Sud-Ovest. Trasferimento a La Digue

In mattinata avremo l’opportunità di vedere il Coco de Mer nel parco poco conosciuto di Fond Ferdinand, vero gioiello naturale ancora non intaccato dal grande turismo. Qui le piante tropicali sono ovunque, e il leggendario “Cocco di Mare” può essere visto e fotografato da distanze davvero minime, dal momento che le sue piante, ancora giovani, non hanno raggiunto ancora i 35/40 metri che li rendono spesso lontane ai nostri occhi.

Dopo la nostra visita al parco, ci fermeremo nella spiaggia antistante di Marie Louise per un bagno ristoratore.

Nel pomeriggio, breve trasferimento in barca all’isola di La Digue (15 minuti di aliscafo). Conosciuta come l’isola con le spiagge più belle del Paese, vanta la gente più cordiale e l’atmosfera più serena e rilassante delle Seychelles, dove le biciclette e il carro dei buoi sono preferiti alle macchine (ve ne sono meno di 50 in tutta l’isola!). Il ritmo della vita è necessariamente più lento, sia che ci si rilassi sulla spiaggia sia che si pedali per andare in un ristorante per un pranzo tropicale.

Check-in in hotel, poi cena e pernottamento.

Info sull’escursionedislivello: 100 m – lunghezza: 2.5 km – durata: 2 ore – difficoltà: *

Giorno 10: La Digue – Giro dell’isola, trekking e mare tra Grand Anse, Petit Anse e Anse Cocos

In mattinata pedaleremo lungo tutta la costa per ammirare le meraviglie di quest’isola e assaporare ogni singolo lembo di spiaggia, partendo da Anse Severe e arrivando alle spiagge più isolate della parte nord, prima di concederci un bel succo di frutta tropicale energetico e ripartire verso la zona sud.

Info sull’escursionedislivello: 20 m – lunghezza: 12 km – durata: 3 ore – difficoltà: **

Ci muoveremo poi in bicicletta verso le spiagge dell’est, tra cui Grand Anse e, con un breve trekking, prima a Petit Anse e poi alla straordinaria e incontaminata Anse Cocos, dove ci dedicheremo alle attività balneari ed al relax, e probabilmente saremo fra i pochi a camminare nella sua spiaggia bianca!

Info sull’escursionedislivello: 100 m – lunghezza: 4 km – durata: 2 ore – difficoltà: *

Rientro in hotel per cena e pernottamento.

Giorno 11: La Digue – Trekking verso Anse Marron, Anse Source d’Argent

Oggi intraprenderemo un trekking impegnativo ma davvero straordinario, attraverso il quale raggiungeremo una delle spiagge più nascoste e incontaminate delle Seychelles. Fra sentieri nascosti e piccole scalate delle rocce, fra tratti in acqua e tratti sulla terra ferma, dopo aver raggiunto e superato Anse Songe e Grand Anse, giungeremo infine alla leggendaria Anse Marron dove all’interno di una piscina naturale attenderemo in completo relax che ci venga preparato il pranzo sulla spiaggia.

Nel pomeriggio, proseguiremo il nostro trekking che terminerà, dopo un tratto finale in acqua, nella spiaggia più famosa delle Seychelles, quella Anse Source d’Argent che fa da sfondo alle fotografie più belle di queste isole, dove attenderemo il tramonto.

Rientro in hotel per cena e pernottamento.

Info sull’escursionedislivello: 20 m – lunghezza: 5 km – durata: 6 ore – difficoltà: *

Giorno 12: La Digue – Escursione in barca verso le Sister Islands e Ile Cocos

Giornata dedicata all’esplorazione delle isole intorno a La Digue, attraverso una piacevole escursione in barca che ci poterà ad esplorare e a fare lo snorkeling intorno alle isole “sorelle” (Grande Soeur e Petite Soeur) e intorno ad Ile Coco. Pesci colorati, coralli e con un po’ di fortuna anche le tartarughe allieteranno la nostra esplorazione dei fondali.

Rientro a La Digue per pranzo, e pomeriggio libero da trascorrere a proprio piacimento facendo snorkeling prima della partenza (La Digue è perfetta per gli ultimi acquisti) oppure godendoci ancora qualche ora di mare e sole in una delle sue spiagge paradisiache.

Rientro in hotel per cena e pernottamento.

alt="Viaggio di gruppo alle Seychelles Puro relax"

Relax alle Seychelles – Photo Credits FSNC

Giorno 13: Mahé – Italia

Ritorno a Mahè in catamarano in mattinata. Visita di Victoria, la più piccola capitale del mondo. Il nome della città viene dall’omonima famosa regina, è anche la sola vera città di tutto l’arcipelago, con 30.000 abitanti; vi si trova l’unico semaforo tricolore delle Seychelles! Visiteremo il mercato, chiamato bazar, costruito nel 1840 e ristrutturato nel 1999, il centro nevralgico della città.

Nel pomeriggio trasferimento in aeroporto e volo di ritorno per l’Italia.

Partenza e rientro in Italia.

Giorno 14: Italia

Arrivo nei luoghi di provenienza.

La Globetrotter

Se non vuoi perderti nemmeno un articolo di La Globetrotter iscriviti alla newsletter mensile!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *