UlisseFest 2024. Siamo giunti alla settima edizione del festival del viaggio che quest’anno si terrà ad Ancona, dal 4 al 7 luglio. A organizzarlo la casa editrice EDT, partner di Lonely Planet per l’Italia, e avrà per tema Esplorando l’Ignoto.

La mia prima volta all’UlisseFest fu nel 2019, ma la ricordo come se fosse ieri. Un incontro casuale con un backpacker che aveva attraversato il bacino amazzonico da Iquitos (in Perù) fino a Belén (in Brasile) e un caffè condiviso con una viaggiatrice solitaria come me che aveva appena concluso il suo giro del mondo. Più che un evento l’UlisseFest è un viaggio nel viaggio, un melting pot di storie incredibili e di sogni a occhi aperti, ma anche un’opportunità per scoprire che la vera essenza del viaggio risiede nel cuore di chi ha il coraggio di avventurarsi oltre l’orizzonte. Esplorando l’ignoto. Chapeau!

LEGGI ==> Perché viaggiamo? La domanda dell’UlisseFest 2019

La mia vita di viaggiatrice è sempre stata accompagnata da Lonely Planet e mi spiace non poter partecipare, ma mi rincuora il fatto che non sarò lì perché sarò altrove, in un angolo di mondo che non conosco come vorrei.

Con un programma ricco di ospiti e di iniziative, l’UlisseFest coinvolgerà molti luoghi vitali di Ancona proponendo al pubblico il fascino della scoperta e il desiderio di guardare lontano, di sperimentare e di confrontarsi con nuovi scenari. Esplorando l’ignoto. Ancora una volta chapeau!

Peppe Servillo ospite di UlisseFest 2024
Peppe Servillo, ospite di UlisseFest 2024 – ph @Tino Romano

Perché insisto tanto su questo punto?

Perché è questo che accade quando ci mettiamo in viaggio. Lo sa l’Ulisse di Dante quando sceglie di rimandare il ritorno a casa per fare nuove esperienze e lo sa chiunque si sia allontanato, spinto dal desiderio di evadere dalla routine, per raccontare mondi nuovi e cercare nuove occasioni. Come fece Marco Polo, di cui quest’anno ricorrono i 700 anni dalla morte, o Tiziano Terzani, di cui si celebrano i 20 anni dalla scomparsa. La ricerca dell’ignoto evoca anche il gusto per la sfida, il bisogno di reinventarsi altrove o semplicemente la spinta a partire, qualunque sia la destinazione, per il puro piacere di andare.

L’UlisseFest è la festa del viaggio e dei viaggiatori che in compagnia di scrittori, musicisti, filosofi e molti altri si ritroveranno per raccontarsi e per ascoltarsi. Un’esperienza che non va raccontata. Va vissuta. Pensaci. Mi ringrazierai.

Per il programma dettagliato dell’UlisseFest 2024 (day by day) consulta il sito ufficiale

La Globetrotter

Conoscevi l’esistenza dell’UlisseFest? Ti piacerebbe partecipare?

Se hai trovato questo post piacevole e interessante, puoi lasciarmi un commento e condividerlo sui social? Mi faresti un bel regalo! ❤️

Iscriviti alla Newsletter per non perderti le novità settimanali sul blog. Nuovi itinerari, racconti di viaggio, consigli pratici, approfondimenti culturali, partenze di gruppo e tanto altro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *