L’INNO AL MEDITERRANEO DI MERAVIGLIA ITALIANA

Un viaggio tra i sapori, i colori, i profumi e i paesaggi del Mediterraneo quello del progetto Meraviglia Italiana di Sanpellegrino celebrato mercoledì 4 novembre al 39° piano del Nuovo Palazzo della Regione Lombardia.

Brasile, I’m coming

Ha inizio il viaggio in solitaria, low-cost e all’avventura, tra Salvador de Bahia, Rio Grande do Norte e Maranhao.

VIAGGIATORI SUDAMERICANI. EPILOGO

Quello del locos e dei malucos, alcuni dei quali si ritengono il prolungamento naturale degli hippy degli anni sessanta con i loro ideali di pace, amore e libertà, è un fenomeno ben radicato in America Latina e coinvolge tutte le nazionalità del continente.

I MUSICISTI DI AREQUIPA. CHAPTER 6

Arequipa ci accoglie con l’oscurità. Siamo nel sud del Perù e stiamo iniziando a salire di quota. Arequipa si trova infatti a 2335 metri di altezza. La definiscono la ciudad blanca per i meravigliosi muri in sillar, una pietra di origine vulcanica, delle sue costruzioni. Bianche, per l’appunto.

LIMA, DIRETTI A BARRANCO. CHAPTER 5

Lima, capitale del Vicereame del Perù ai tempi della colonizzazione, è una città enorme e congestionata dal traffico. La attraversiamo da nord a sud a notte ormai inoltrata diretti a Barranco, il barrio bohémien della capitale, centro delle attrazioni culturali e turistiche.

L’ARTE CIRCENSE ALLA FRONTIERA DI LOJAS. CHAPTER 4

L’Ecuador è più che altro una toccata e fuga. L’impressione è quella di un paese piccolo ma culturalmente ricco e naturalmente selvaggio. In un territorio grande quanto una noce in un paniere di frutta secca si concentrano i paesaggi più variegati: montagne, vulcani, lagune, città coloniali, selva, spiagge, isole.