IN VIAGGIO VERSO LA MUSICA DEI SOGNI

La musica, lieto pit stop delle nostre giornate, connota da sempre i momenti più importanti della vita di ognuno di noi e non di rado determina la scelta della meta dei nostri viaggi. Avete idea di quanti italiani partano ogni anno per seguire il proprio idolo musicale? Tanti. Secondo le stime di una ricerca condotta da eDreams, il portale di viaggi numero uno in Europa, nel 2018 oltre 13 mila persone hanno volato per partecipare a un Festival di musica. E tra le nazioni predisposte ai viaggi improntati sulla “verve musicale”, l’Italia si classifica al primo posto con una percentuale che supera il 34% di preferenze sbaragliando gli States – secondi – con il 25% e il Portogallo – in terza posizione – con il 23%.

Viaggiamo dunque, e viaggiamo tanto, mossi da una spinta motivazionale che si colora delle note musicali di un pentagramma e degli accenti di toni e semitoni esplosi nella voce dell’artista preferito tra gli spalti gremitissimi di un concerto. A onor di cronaca e precisione, sempre secondo l’indagine condotta da eDreams, gli italiani in giro per l’Europa che seguono i Festival di musica in tour si riversano nelle tappe più affollate, a differenza di Regno Unito e Stati Uniti che prediligono i modelli lenti e calmierati dei concerti intimi e poco rumorosi.

Gli elementi comuni di un tessuto sociale variegato e multi-identitario si snodano nella scelta di tramutare un viaggio artistico-culturale in un’esperienza più ampia, integrata a una compagna protagonista e costantemente presente, la musica. La portiamo con noi tra le cuffie di un Ipod mentre visitiamo le bellezze architettoniche della città e le dedichiamo una o più date del nostro tour pensato apposta per lei. Da Nord a Sud, da Est a Ovest, la musica è il traino viaggiante del nostro corpo e della nostra mente.

Ma se ogni popolo ha il suo stile, ogni meta ha la sua musica. Dove andiamo, dunque, per seguire il nostro genere musicale preferito? É presto detto. Siamo i primi al mondo nel raggiungere gli USA per assistere al concerto del nostro idolo Hip Hop, i secondi a volare verso il sole e le spiagge auree della Jamaica per ballare a suon di Raggae o per ascoltare un po’ di Jazz a New Orleans, patria per eccellenza del genere musicale. Se amiamo il Flamenco non possiamo che scegliere la Spagna così come non possiamo non pensare al Brasile se la samba, tra tutti ritmi calienti del continente latino americano, è quello che ci fa vibrare maggiormente.

E se per viaggiare avessimo anche uno sconto sul prezzo del volo? Sarebbe un’occasione imperdibile per godere di un doppio vantaggio: il nostro evento musicale del cuore a un costo complessivo inferiore. Non molti sanno che eDreams rilascia spesso codici sconto per i suoi utenti che si convertono in una riduzione del prezzo finale.Ce ne sono di vario tipo e si rinnovano continuamente per cui conviene sempre buttare un occhio prima di effettuare una prenotazione.

E se è vero che noi italiani capeggiamo la lista dei popoli che nella vita viaggia di più per seguire il concerto di un Festival di musica o la tappa di un tour, è vero altresì che siamo così amanti della musica perché ce l’abbiamo dentro, la facciamo e la facciamo bene. Dal pop al rock alla musica classica, noi per primi facciamo viaggiare gli stranieri. Non tanto fisicamente, forse, ma tra le note delle più importanti playlist internazionali in cui siamo presenza unica e irrinunciabile…

2 comments

  1. Alfonso

    La musica è il nostro traino viaggiante del corpo e della nostra mente parole sacrosante è veritiere,ti catapulta in qualsiasi luogo tu voglia,ti fa rivivere emozioni passate.spesso si lega una canzone a un qualcosa o a un qualcuno o a un viaggio trascorso facendoti rivivere quelle emozioni.Poi che noi Italiani viaggiamo molto per la musica non lo sapevo.Buon fine settimana è un abbraccio incredibilmente sentito carissima Diana

    • Diana
      Author

      Buon inizio settimana a te caro Alfonso! Musica, arte, natura… poco importa cosa ci spinge, ciò che conta è viaggiare…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *